聆听教宗方济各
我们将通过这一博客,在一周之内发表教宗方济各讲话 的中文版、教宗每主日的三钟经祈祷讲话、周三例行公开接 见要理、每天清晨在圣女玛尔大之家的弥撒圣祭讲道。 教宗的讲话言简意赅、直入我们每个人的内心深处。他 的话不需要任何评论或者理论说教,只要认识了解、反思默 想足以

IN CAMMINO CON PAPA FRANCESCO
Con questo blog vorremmo mettere in circolazione, entro una settimana, anche in cinese,
le parole che Papa Francesco ci regala all’Angelus di ogni domenica, nella Udienza del Mercoledì, e nelle celebrazioni quotidiane di Santa Marta.
Papa Francesco parla in maniera chiara e diretta, parla al cuore di ognuno di noi. Le sue parole non hanno bisogno di commenti o teorie, ma di essere conosciute e meditate.
HOME - 主页     FOTO - 照片     RICERCA - 搜索     MOBILE - 移动

博客归档 - Archivio blog

Angelus
三钟经


Regina Coeli
天皇后喜乐经


Biografia
生平简历


Costituzioni Apostoliche
宗座宪章


Discorsi
讲话


Encicliche
通谕


Esortazioni Apostoliche
宗座劝谕


Interviste
采访


Lettere
书信


Lettere Apostoliche
宗座书函


Messaggi
文告


Motu Proprio
自动诏书


Omelie
弥撒讲道


Preghiere
祈祷


Santa Marta
圣女玛尔大之家


Udienze
周三公开接见


Viaggi
出访


Servizi
服务


SPECIALE TERRA SANTA
圣地专题报道


在中国的讯息
Scritto da Gigi Di Sacco
il 08 04 2013 alle 15,06

Lettera - Ai vescovi argentini, 8/04/2013

La Chiesa sia missionaria, se resta chiusa in se stessa, "si ammala"
In una lettera ai vescovi argentini riuniti per la loro assemblea plenaria, 
Francesco esorta a "uscire da se stessi per andare verso le periferie esistenziali e crescere nella parresia”. 


 - La Chiesa sia missionaria, esca da se stessa, altrimenti rischia di "ammalarsi". Lo scrive papa Francesco in una lettera ai vescovi dell'Argentina, riuniti a Pilar per la loro assemblea plenaria, alla quale avrebbe naturalmente partecipato il cardinale Bergoglio. Nel documento, del quale dà notizia la Radio Vaticana, Francesco si scusa per l'assenza, perché, scrive, "impegni assunti di recente" me lo hanno impedito.

Il Papa ricorda ai vescovi il documento conclusivo della conferenza dei vescovi latinoamericani (Aparecida 2007) con la scelta per la missione e esorta ad "uscire da se stessi per andare verso le periferie esistenziali e crescere nella parresia".

"Una Chiesa che non esce fuori da se stessa - scrive - presto o tardi, si ammala nell'atmosfera viziata delle stanze in cui è rinchiusa". E se è vero che, come capita a chiunque, uscendo fuori di casa si può incorrere in un incidente, "preferisco mille volte di più una Chiesa incidentata che ammalata".

La malattia tipica della Chiesa - continua -  è l'autoreferenzialità, guardare a sé stessi, ripiegati su sé stessi. Il Papa parla di "narcisismo che conduce alla mondanità spirituale e al clericalismo sofisticato" e non consente di sperimentare la 'dolce e confortante allegria dell'evangelizzare".

Francesco conclude inviando uno speciale saluto al popolo argentino, abbracciando fraternamente i presuli e: chiedendo loro di pregare "affinché non mi inorgoglisca e sappia ascoltare ciò che Dio vuole e non ciò che voglio io".