聆听教宗方济各
我们将通过这一博客,在一周之内发表教宗方济各讲话 的中文版、教宗每主日的三钟经祈祷讲话、周三例行公开接 见要理、每天清晨在圣女玛尔大之家的弥撒圣祭讲道。 教宗的讲话言简意赅、直入我们每个人的内心深处。他 的话不需要任何评论或者理论说教,只要认识了解、反思默 想足以

IN CAMMINO CON PAPA FRANCESCO
Con questo blog vorremmo mettere in circolazione, entro una settimana, anche in cinese,
le parole che Papa Francesco ci regala all’Angelus di ogni domenica, nella Udienza del Mercoledì, e nelle celebrazioni quotidiane di Santa Marta.
Papa Francesco parla in maniera chiara e diretta, parla al cuore di ognuno di noi. Le sue parole non hanno bisogno di commenti o teorie, ma di essere conosciute e meditate.
HOME - 主页     FOTO - 照片     RICERCA - 搜索     MOBILE - 移动

博客归档 - Archivio blog

Angelus
三钟经


Regina Coeli
天皇后喜乐经


Biografia
生平简历


Costituzioni Apostoliche
宗座宪章


Discorsi
讲话


Encicliche
通谕


Esortazioni Apostoliche
宗座劝谕


Interviste
采访


Lettere
书信


Lettere Apostoliche
宗座书函


Messaggi
文告


Motu Proprio
自动诏书


Omelie
弥撒讲道


Preghiere
祈祷


Santa Marta
圣女玛尔大之家


Udienze
周三公开接见


Viaggi
出访


Servizi
服务


SPECIALE TERRA SANTA
圣地专题报道


在中国的讯息
Scritto da Gigi Di Sacco
il 18 10 2017 alle 10,27

Discorso, 14/10/2017

Preghiera e impegno personale per aiutare gli sforzi del papa per la pace

E’ la richiesta che papa Francesco ha rivolto questa mattina incontrando i membri della Lega di preghiera del beato imperatore Carlo per la pace tra i popoli. ““Le sfide del nostro tempo richiedono la collaborazione di tutti gli uomini di buona volontà”

 

 


Papa Francesco– Prendere parre con la preghiera e l’impegno personale agli sforzi del papa per la pace. E’ la richiesta che papa Francesco ha rivolto questa mattina incontrando i membri della Lega di preghiera del beato imperatore Carlo per la pace tra i popoli, a Roma per l’annuale assemblea internazionale.

Un’assemblea, ha osservato Francesco, che “si colloca nel contesto del centenario dell’iniziativa di pace intrapresa dal Papa Benedetto XV e, fra i responsabili politici, appoggiata unicamente dal beato imperatore Carlo, nel forte desiderio di porre fine alla strage della Prima guerra mondiale”.

Gli obiettivi della Lega di preghiera - cercare e osservare la volontà di Dio, impegnarsi a favore della pace e della giustizia, espiare l’ingiustizia della storia – sono stati, per così dire – ha proseguito il Papa - il motivo ricorrente nella vita del Beato Carlo come statista, come marito e padre di famiglia e come figlio della Chiesa. Consegnandosi alla volontà di Dio, egli accettò la sofferenza e offrì la propria vita in sacrificio per la pace, sostenuto sempre dall’amore e dalla fede di sua moglie, la Serva di Dio Zita”.

“Le sfide del nostro tempo richiedono la collaborazione di tutti gli uomini di buona volontà e, in particolare, la preghiera e il sacrificio. Vi invito, quindi, a mantenere la vostra promessa di prendere parte, con la preghiera e l’impegno personale, ai molteplici sforzi del Papa a favore della pace. Senza il sostegno della preghiera dei fedeli, il Successore di Pietro non può compiere la sua missione nel mondo. Conto anche su di voi”.

Carlo, ultimo imperatore d’Austria, nato nel 1887, come capo di Stato si unì all’iniziativa di Benedetto  XV contro la “inutile strage”. Esiliato nell'isola di Madeira, negli ultimi periodi della sua vita ha conosciuto la povertà e ha accettato la malattia come sacrificio per la pace e l'unità dei suoi popoli. Morì il 1° aprile del 1922 con lo sguardo rivolto al Santissimo Sacramento. Questo Il motto della sua vita: “Tutto il mio impegno è sempre, in tutte le cose, conoscere il più chiaramente possibile e seguire la volontà di Dio, e questo nel modo più perfetto”.